Vai al contenuto principale

Link: Programma degli insegnamenti per l’ A.A. 2016-2017          

Il laureato magistrale acquisirà̀ conoscenze specifiche nei settori di indagine geologica del sottosuolo e del reperimento e dello sfruttamento delle risorse naturali, essenziali alla comprensione delle attività̀ e degli obiettivi del settore.

Il corso si articola nelle seguenti attività̀ formative:

- attività̀ caratterizzanti di tipo metodologico e formativo, incentrate sulle discipline della geologia del sedimentario, della geologia strutturale e della geofisica;

- attività̀ caratterizzanti di tipo applicativo e professionalizzante, direttamente riferibili all’esplorazione e modellazione petrolifera;

- attività̀ affini e integrative, relative sia alla acquisizione, gestione ed elaborazione dei dati (es. statistica, informatica, GIS), sia a discipline della Paleontologia, della Geologia Applicata e della Geomorfologia;    

- attività̀ a scelta dello studente, purché̀ coerenti con il percorso formativo.

Per facilitare l'inserimento degli studenti nel mondo del lavoro la programmazione didattica del corso si avvale anche del contributo di tecnici Eni con l'erogazione di alcuni moduli formativi più̀ strettamente specialistici e professionalizzanti.

Tenendo in considerazione l'ambito lavorativo, tipicamente internazionale, in cui i laureati in Petroleum Geology svolgeranno la loro attività̀ e la possibilità̀ di accogliere studenti stranieri, tutti gli insegnamenti del corso di laurea, ivi compresi gli "affini e integrativi", saranno somministrati in lingua inglese.

I requisiti di accesso sono illustrati nel regolamento al link

Vai a inizio pagina
Sommario